Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina

I Musei

Museo dei Bonsai

Il millenario Ficus Retusa LinnInaugurato nel 1991, questo museo è frutto della passione e dell'impegno trentennale di Luigi Crespi.

Un museo permanente unico al mondo nato dalla volontà di offrire, a tutti coloro che si interessano di bonsai, la possibilità di ammirare una preziosa collezione che comprende piante secolari, vasi e libri antichi provenienti da diversi paesi dell'Estremo Oriente.

Il pezzo più significativo della collezione è senz'altro il millenario Ficus Retusa Linn, collocato al centro di una pagoda fra due cani cinesi dell'Ottocento in legno scolpito.
Lungo i massicci tavoli di ardesia si allineano altri autentici capolavori: esemplari ultracentenari educati dai più famosi maestri giapponesi fra cui Kato, Kawamoto, Kawahara e Ogasawara.

La collezione di vasi comprende numerosi pezzi di grande pregio, fra cui spiccano contenitori per bonsai del periodo fra l'epoca Ming e quella Ching.

Di estremo valore è anche la biblioteca che raccoglie numerosi volumi, sia antichi che moderni, preziosi incunaboli e testi rari provenienti da tutto il mondo.

Un posto di rilievo è occupato dalla ricostruzione del 'tokonoma', l'angolo che in ogni abitazione giapponese viene adibito all'esposizione di oggetti con alto contenuto spirituale.

La collezione è completata da preziosi mobili tansu e diversi complementi di arredo, fra cui antiche lampade giapponesi.

Piantina del Museo

Crespi Bonsai Museum - Corso Sempione, 35 - Parabiago (MI)

Orari di apertura
Martedì - sabato 9:00-12:30 / 14:30-19:00
Domenica 9:00-13:00
Lunedì 14:30-19:00