Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
Sono presenti 2 allegati
Questo articolo è stato letto 99 volte
Pubblicato il: 27/12/2017    Segnala pagina su Facebook Segnala
Regolamento Edilizio Comunale

AGGIORNAMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO EFFICACE DAL 01/01/2018

Adeguamento degli allegati del Regolamento Edilizio Comunale alla normativa sopravvenuta (D.p.r. 380/01 - D.Lgs. 222/2016)

Aggiornamento del Regolamento Edilizio efficace dal 01/01/2018

Dicembre 2017

Con Determina del Dirigente del Servizio Tecnico (Dtut 182/2017) si è provveduto ad:

·        aggiornare le disposizioni degli allegati A.2.10 (Cambio di destinazione d’uso senza opere), A.2.14 (Domanda di Agibilità), A.3 (Tipologie di Intervento), A.4 (Definizione degli interventi edilizi e inquadramento-qualificazione), A.5 (Contributo di costruzione), B.5 (Domanda di agibilità), B.6 (Domanda di agibilità parziale), B.11 (Cambio di destinazione d’uso senza opere), del Regolamento Edilizio prevedendone la parziale abrogazione dei contenuti e l’obbligatorio rimando alle disposizioni del vigente D.P.R. 380/01, del D.lgs 222/2016 e della modulistica nazionale/regionale vigente;

·        aggiornare la disposizione dell’allegato F.1 del Regolamento Edilizio Comunale alla normativa vigente ed in particolare a quanto disposto dall’art.4 comma 1-ter del D.P.R. 380/01 secondo il comma introdotto dall'art. 17-quinquies, comma 1, legge n. 134 del 2012, poi così sostituito dall'art. 15, comma 1, d.lgs. n. 257 del 2016;

·        dare atto che tale aggiornamento del Regolamento Edilizio, secondo il testo allegato (Allegato A), fermo restando gli obblighi normativi già vigenti, sarà a tutti gli effetti efficace per le domande/istanze/segnalazioni presentate dalla data del 01/01/2018;

 

Il Regolamento Edilizio Comunale è divenuto efficace a seguito dell’approvazione con Delibera di Consiglio Comunale n.20 del 30/04/2015, con la quale è stato dato esplicitamente atto che il Nuovo Regolamento Edilizio Comunale è composto anche da “Allegati Tecnici” (Titolo VIII) che sono sempre modificabili, mediante apposita determina del Dirigente del Settore competente, senza necessità di approvazione del Consiglio Comunale o della Giunta Comunale, quando lo rendano necessario le norme statali, regionali e regolamentari sopravvenute che dispongano diversamente dal regolamento stesso senza alcuna valutazione discrezionale.