Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
Sono presenti 2 allegati
Questo articolo è stato letto 922 volte
Pubblicato il: 07/04/2016    Segnala pagina su Facebook Segnala
Vigilanza in zone sismiche

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI OPERE O DI COSTRUZIONI E RELATIVA VIGILANZA IN ZONE SISMICHE

Disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche - L.R. 33/2015 e DGR 30/3/2016 n. X/5001

Disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche
Disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche
 

Con D.G.R. 8 ottobre 2015 - n. X/4144, la Giunta Regionale ha provveduto al differimento del termine per l'entrata in vigore della nuova classificazione sismica dei Comuni lombardi, di cui alla D.G.R. 11 luglio 2014, n.2129 "Aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia (l.r.1/2000, art.3, c.108, lett. d)".

La nuova zonazione sismica entrerà in vigore il 10 aprile 2016.

Con la Legge Regionale 12 ottobre 2015, n. 33 sono state  approvate le  "Disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche", nel rispetto dei principi fondamentali contenuti nella parte II, capo IV, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia).

Con D.G.R. 30 marzo 2016 n. X/5001, la Giunta Regionale ha poi approvato le linee di indirizzo e coordinamento per l'esercizio delle funzioni trasferite ai comuni in materia sismica.

CLICCA QUI per collegamento a sito Regione Lombardia