Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
È presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 434 volte
Pubblicato il: 10/10/2017    Segnala pagina su Facebook Segnala

PROPOSTE DI COLLABORAZIONE PER LA CURA E RIGENERAZIONE FIORIERE VIA F.LLI ROSSELLI E TERRENO VIA EINAUDI

PROPOSTE DI COLLABORAZIONE PER LA CURA E RIGENERAZIONE FIORIERE VIA F.LLI ROSSELLI E TERRENO VIA EINAUDI

CURA E RIGENERAZIONE FIORIERE VIA F.LLI ROSSELLI

PROGETTO LE ARABE FENICI

Si avvisano i cittadini (di seguito indicato “cittadino attivo”) interessati all’opportunità di collaborazione che consiste in quanto segue.
 
TITOLO DELLA PROPOSTA: Le arabe fenici
AREA DI INTERVENTO: fioriere di via F.lli Rosselli antistanti il civico 19 e nei pressi del parcheggio Rede
TEMPI E MODALITÀ DI INTERVENTO: due anni
BREVE DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO
Il cittadino attivo effettuerà la cura fioriere di via F.lli Rosselli in particolare si occuperà della piantumazione e della cura delle piante erbacee e arbustive presenti nelle fioriere.

Forme di sostegno
Il Comune sostiene la realizzazione della iniziativa attraverso:
-accesso agli spazi comunali e loro utilizzo temporaneo;
-affiancamento dei dipendenti comunali ai cittadini nell'attività di progettazione;
-facilitazioni di carattere procedurale in relazione agli adempimenti che i cittadini attivi devono sostenere per l'ottenimento dei permessi e/o nulla-osta strumentali alle azioni concordate.
 
Adesione al patto di collaborazione
L’adesione al patto di collaborazione può essere inoltrata all’uff. ecologia del comune entro 10 giorni dalla presente depositando, compilato, il modulo di adesione che trovi in allegato.
Sulla pagina web  http://ecomuseo.comune.parabiago.mi.it/ecomuseo/partecipa.html sono reperibili ulteriori informazioni circa la cittadinanza attiva nell'ambito del progetto #condivivo.
In caso pervenga più di una offerta verrà data priorità ai  cittadini attivi che abitano nelle vicinanze dell’area oggetto di cura.

(comunicazione ai sensi dell’art. 12 comma 2 “Proposte di collaborazione” del regolamento comunale per la partecipazione attiva della comunità, per la promozione di processi di resilienza per la cura, la rigenerazione degli spazi urbani, di coesione sociale e di sicurezza)

CURA E RIGENERAZIONE TERRENO DI VIA EINAUDI

PROGETTO L'AIUOLA CHE NON C'ERA

Si avvisano i cittadini (di seguito indicato “cittadino attivo”) interessati all’opportunità di collaborazione che consiste in quanto segue.
 
TITOLO DELLA PROPOSTA: L'aiuola che non c'era
AREA DI INTERVENTO: terreno antistante i civici 1 e 3 di via Einaudi
TEMPI E MODALITÀ DI INTERVENTO: due anni
BREVE DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO
Il cittadino attivo effettuerà la cura integrativa alla normale manutenzione comunale del terreno antistante i civici 1 e 3 di via Einaudi:
1 – creazione di un’aiuola tramite piantumazione di arbusti ed erbacee.
2 – manutenzione dell’aiuola anche con piccole potature.

Compiti del Comune
manutenzione area (es: taglio erba) non di competenza del cittadino attivo

Forme di sostegno
Il Comune sostiene la realizzazione della iniziativa attraverso:
-accesso agli spazi comunali e loro utilizzo temporaneo;
-affiancamento dei dipendenti comunali ai cittadini nell'attività di progettazione;
-facilitazioni di carattere procedurale in relazione agli adempimenti che i cittadini attivi devono sostenere per l'ottenimento dei permessi e/o nulla-osta strumentali alle azioni concordate.
 
Adesione al patto di collaborazione
L’adesione al patto di collaborazione può essere inoltrata all’uff. ecologia del comune entro 10 giorni dalla presente depositando, compilato, il modulo di adesione che trovi in allegato.
Sulla pagina web  http://ecomuseo.comune.parabiago.mi.it/ecomuseo/partecipa.html sono reperibili ulteriori informazioni circa la cittadinanza attiva nell'ambito del progetto #condivivo.
In caso pervenga più di una offerta verrà data priorità cittadini attivi che abitano nelle vicinanze dell’area oggetto di cura.

Ufficio Ecologia  0331493002.

(comunicazione ai sensi dell’art. 12 comma 2 “Proposte di collaborazione” del regolamento comunale per la partecipazione attiva della comunità, per la promozione di processi di resilienza per la cura, la rigenerazione degli spazi urbani, di coesione sociale e di sicurezza)